Ceglie Messapica

Masseria Poesia Ceglie Messapica

A 20 Km dalla Masseria Poesia, al confine tra la Valle d'Itria ed il Salento, si trova Ceglie Messapica, "città d'arte e terra di gastronomia". I primi insediamenti umani risalgono all'epoca preistorica, dato il facile riparo offerto dalle numerose grotte presenti sul territorio, mentre la città fu fondata nel XV secolo a.C. Qui, poi, si insediarono i coloni Greci e i Messapi che successivamente caddero sotto il dominio della spartana Taranto. Nel Medioevo il feudatario del tempo, Glicerio, fu coinvolto dagli Svevi contro gli Angioini, ma fu poi condannato per fellonia e i suoi possedimenti confiscati e ceduti. In seguito il feudo passò nelle mani di diverse famiglie nobili fino al 1862, quando venne ereditato dalla famiglia Verusio. Durante il Risorgimento la città ospitò attivisti carbonari e una sezione della Giovine Italia.

Il territorio si presenta di particolare interesse per i numerosi fenomeni carsici, gli uliveti secolari e la vegetazione naturale che caratterizza tutta l'area: la macchia mediterranea. Qui si possono visitare siti archeologici, numerose grotte, tra cui le famose grotte di Montevicoli il castello Ducale, torri e porte di età Medievale, mura, chiese e palazzi.

Tra le altre iniziative culturali della città, segnaliamo Ceglie come sede del centro Internazionale di gastronomia Mediterranea: la Med Cooking School. Il mercato infrasettimanale, per gli amanti dello shopping low cost, si svolge il sabato mattina.


!
Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi di terze parti.
Ulteriori informazioni | Accetto